venerdì 20 ottobre 2017

ORECCHIETTE GRATINATE CON CAVOLO VIOLA,MANDORLE E PRIMO SALE



Arriva l'autunno e le tavole si colorano degli ortaggi tipici di questa stagione, broccoli,cavolfiore, cavolo nero, cavolo cappuccio e cavolo viola. Personalmente quest'ultimo lo apprezzo molto per il suo sapore delicato e le sue conclamate proprietà , ma ancora di più per il suo meraviglioso colore viola, tanto che ne ho preparato un pesto di cui vi darò la ricetta a breve e anche una confettura per accompagnare formaggi e crostacei. Questa che vi presento oggi è una ricetta facile da realizzare e oltre ad essere scenografica ha un sapore molto delicato. Io le orecchiette le ho fatte a mano con acqua e farina ma potete tranquillamente comprare quelle confezionate anche se la consistenza sarà sicuramente diversa.



INGREDIENTI per 6 persone;

600 gr di orecchiette fresche;

un cavolo viola;

una cipolla bionda;

uno spicchio di aglio;

200 gr di primo sale;

q.b. di pangrattato;

q.b. di parmigiano grattugiato;

q.b. di sale;

150 gr di mandorle tritate grossolanamente;

q.b. di olio extravergine di oliva;

200 ml di brodo vegetale.



PROCEDIMENTO:

Portate ad ebollizione l'acqua per cuocere la pasta. Nel frattempo in una grande padella antiaderente mettete un paio di cucchiai di olio e fate soffriggere la cipolla sbucciata e tagliata a pezzetti e lo spicchio di aglio sbucciato, diviso a metà e privato dell'anima.

 Lavate e tagliate a listarelle sottili il cavolo viola.


 Appena la cipolla inizia ad appassire, unite il cavolo e fatelo insaporire.

Aggiungete il brodo caldo e fatelo cuocere senza farlo sfaldare. Spegnete, aggiustate di sale,aggiungete le mandorle tritate grossolanamente e il primo sale sbriciolato.


Prendete una pirofila da forno, oleatela leggermente sul fondo e cospargete con un mix di pangrattato e parmigiano grattugiato.

Appena l'acqua raggiunge il bollore, salatela e tuffateci le orecchiette lasciandole molto al dente.



Scolatele, mettetele dentro la padella con il cavolo e mescolate per insaporire. Mettete la pasta condita all'interno della pirofila,

 spolverizzate la superficie con un mix di pangrattato e parmigiano grattugiato, aggiungete un pò di olio evo a filo ed infornate sotto il grill in forno preriscaldato per 10 minuti a 180° gradi. Sfornate e servite caldo.



Nessun commento:

Posta un commento