sabato 21 ottobre 2017

CROSTATA GLUTEN FREE ( con farina di riso ) CON LE MIE GOLOSE DI SARDEGNA ( Confettura di fragole, menta e Moscato, Confettura di mirtilli )





Sempre più persone oggi sviluppano l'intolleranza al glutine e personalmente tra le mie amicizie ci sono persone che sono affette da celiachia. Sempre di più i miei clienti mi richiedono prodotti senza glutine o senza lattosio. Non sono un medico e me ne guardo bene dal salire in cattedra e fare lezioni, ma penso che al di la della malattia vera e propria, ciò che rende le persone intolleranti al glutine siano tutte le sostanze chimiche e gli additivi con cui oggi vengono trattate le farine che troviamo in commercio, un prodotto naturale non può essere nocivo per la nostra saluti. Io, da convinta tradizionalista quale sono, per tutti i miei prodotti da pasticceria,per la pasta fatta in casa e  i lievitati,continuo ad acquistare le farine dai pochi vecchi molini presenti sul territorio e cerco sempre nel mio piccolo di sensibilizzare un pò tutti. La mia amica Emy, intollerante al glutine, la scorsa mattina è passata a casa a prendere un caffè e come potevo non farle trovare un dolce tutto per lei! Le marmellate utilizzate sono le mie GOLOSE...DI SARDEGNA una alla fragola, menta e Moscato e l'altra ai mirtilli. La farina di riso che ho adoperato per realizzare la pasta frolla sicuramente non rende in consistenza quanto una farina 00 ( la frolla infatti si sfalda facilmente ) ma il gusto vi assicuro che è interessante. Ho aggiunto solo un pizzico di lievito per dolci e un goccio di latte intero per rendere la frolla più morbida.

INGREDIENTI:

250 gr di farina di riso;

125 gr di burro temperatura ambiente;

un tuorlo;

85 gr di zucchero;

un pizzico di lievito in polvere  per dolci;

un goccino di latte ( circa 50 gr );

un pizzico di sale.



PROCEDIMENTO:

In una planetaria munita di frusta, versate il burro e lo zucchero e lavorate fino a realizzare una massa omogenea. Al posto della frusta mettete il gancio, aggiungete la farina setacciata con il lievito il tuorlo, il latte, il pizzico di sale e lavorate velocemente l'impasto per non farlo scaldare troppo. Trasferitelo su un foglio di carta da forno e formate una palla. Tagliatene una parte che vi servirà per rifinire la crostata e appoggiate sopra un'altro foglio di carta forno e con un mattarello realizzate una sfoglia di circa un cm di altezza. Posizionate il disco ottenuto all'interno di una tortiera da crostata di circa 18 cm di diametro, aggiustate i bordi,con una forchetta praticate sul fondo dei buchi e aggiungete le due confetture. Rifinite la crostata con l'altro pezzo di pasta messo da parte. Io l'ho steso con mattarello in una sfoglia non troppo sottile e ho realizzato tanti piccoli cuori con cui ho rifinito tutto il bordo e la decorazione centrale e con i pezzi rimasti ho realizzato tante piccole palline che ho intervallato tra i cuori. Infornate in forno preriscaldato a 180° gradi per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di sformarla.


Nessun commento:

Posta un commento