giovedì 19 ottobre 2017

CAVOLFIORE 'INCASCIATO





Sono cresciuta con il profumo sprigionato da questo piatto che invadeva tutta la casa della mia nonna siciliana. Lei ne ha tramandato la ricetta a mia mamma che poi l'ha tramandata a me. Come poteva una ricetta siciliana non essere piena di colore e di ricchi ingredienti che ne esaltano il sapore. Ingredienti importati in terra sicula dagli arabi e che spesso si trovano utilizzati in tutta la cucina isolana. L'uvetta utilizzata non è la classica uva sultanina che facilmente troviamo al supermercato, ma un'uvetta particolare più piccola e meno dolce chiamata Passulina. Una ricetta veloce da preparare dove il sapore delicato e leggermente anonimo del cavolfiore viene esaltato da tutti gli ingredienti saporiti con cui viene cucinato.


INGREDIENTI:

un cavolfiore medio;

uno spicchio di aglio;

3 filetti di acciuga sott'olio;

3 cucchiai di salsa ( o in alternativa 2 pomodori pelati );

una manciata di olive nere;

una manciata di pinoli;

una manciata di uva passulina ( tipica siciliana );

q.b. di olio extravergine di oliva;

q.b. di sale.


PROCEDIMENTO:

Ammollate in acqua fredda l'uvetta. Lavate e riducete in cime il cavolfiore. In una capace pentola, mettete qualche cucchiaio di olio evo, aggiungete lo spicchio di aglio sbucciato e privato dell'anima e i filetti di acciuga. Fate leggermente insaporire e aggiungete il cavolfiore. Fate rosolare per bene in modo da renderlo bello dorato da tutte le parti e aggiungete la salsa di pomodoro o i pelati e fate cuocere circa 15 minuti ( non deve essere sfatto  ). A questo punto a cottura ultimata, abbassate la fiamma e aggiungete le olive, i pinoli e la passulina ammollata. Mescolate per bene, fate insaporire un minuto e servite ben caldo.





Nessun commento:

Posta un commento