lunedì 18 settembre 2017

MINESTRONE DI FREGOLA E LENTICCHIE DI MONTAGNA







Quanto mi piace l'autunno, il clima mite, quella leggera brezzolina fresca che mi fa venire voglia di una minestra calda, di una vellutata o di un buon brodo caldo e che preannuncia già l'arrivo di tante verdure che ben si prestano per questo tipo di preparazioni. Questa che vi presento oggi è un'altra delle ricette legate alla tradizione sarda di cui tanto mi piace scrive e che mi piacciono tanto preparare. Ingredienti poveri ma ricchi di sapore,ideale da servire con alcune fette di pane Cifraxiu abbrustolito. l'utilizzo delle lenticchie di montagna che rispetto a quelle tradizionali sono di dimensioni più piccole ma molto più saporite e lei la Fregola , formato di pasta unico nel suo genere la cui tostatura conferirà a questa minestra un sapore davvero rustico.Preparate i cucchiai e buon appetito!


INGREDIENTI per 4 persone;

250 gr di lenticchie piccole di montagna;

200 gr di fregola tostata;

una cipolla;

una zucchina;

una costa di sedano;

due piccole carote;

3 foglie di salvia fresca;

uno spicchio di aglio;

50 gr di pancetta dolce;

q.b. di acqua calda;

q.b. di olio extravergine di oliva;

q.b. di sale.


PROCEDIMENTO:

Pulite le lenticchie da eventuali impurità e lavatele sotto l'acqua corrente.


Mettetele a cuocere in pentola a pressione coperte di acqua fredda per 10 minuti dal bollore.

Nel frattempo, sbucciate e tritate al coltello la cipolla, lavate, raschiate le carote e tagliatele a dadini piccoli, pulite, lavate il sedano e tagliate anch'esso a dadini. Tagliate la pancetta a dadini, lavate e tagliate a dadi anche la zucchina. Sbucciate l'aglio e lasciatelo intero.

Prendete una capace pentola in coccio, aggiungete sul fondo un paio di cucchiai di olio evo e fate rosolare le carote, la cipolla, la pancetta, il sedano, l'aglio intero e le foglie di salvia spezzettate con le mani.

In un tegame portate ad ebollizione dell'acqua , mantenendola a bollore che dovrete aggiungere durante la cottura della fregola. Appena gli odori risulteranno rosolati, aggiungete i dadi di zucchina, fate insaporire un minuto e aggiungete due mestoli di acqua della cottura delle lenticchie.



Fate cuocere con il coperchio per 10 minuti a fiamma bassa. Trascorso questo tempo, aggiungete la fregola e due mestoli di acqua calda.




Aggiustate di sale e proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un pò alla volta due mestoli di brodo. La consistenza deve essere quella di un minestrone e non deve quindi risultare troppo asciutta. Regolate di sale se necessario e servite caldo.





Nessun commento:

Posta un commento