sabato 13 maggio 2017

PACCHERI A SORPRESA



Un modo alternativo, divertente e sicuramente più leggero di presentare una pasta al forno. Se vogliamo ogni commensale può sceglierne quanti ne vuole, anche dopo un abbondante entrè. Ogni pacchero è riempito con un saporito ripieno a base di ricotta e di salsiccia, il tutto avvolto da un corposo sugo al basilico. Se volete stupire i vostri ospiti senza fare troppa fatica, pentole sul fuoco e allacciate il grembiule.

INGREDIENTI per circa 8 persone:

500 gr di paccheri giganti;

1 Kg di salsiccia fresca ;

500 gr di ricotta di pecora;

1 lt di passata di pomodoro rustica;

una cipolla;

qualche foglia di basilico fresco;

un bicchiere di vino bianco secco;

q.b. di parmigiano grattugiato;

2 uova intere;

3 mozzarelle freschissime;

q.b. di olio extravergine di oliva;

q.b. di sale.


PROCEDIMENTO:

In una capace pentola portate l'acqua ad ebollizione, salatela e cuocetevi molto al dente i paccheri. Scolateli e adagiateli su un telo da cucina ben distanziati.
Intanto preparate il sugo.
In una padella antiaderente,mettete la cipolla sbucciata e tritata finemente e fatela rosolare. Private la salsiccia del midollo e sbriciolatela con le mani. aggiungetela alla cipolla e continuate a rosolare. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l'alcol per circa due min.
Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e fate cuocere con il coperchio per circa 30 minuti. Spegnete e aggiungete il basilico spezzettato con le mani.
Prendete una ciotola bella grande. Con un mestolo forato, prelevate la salsiccia dal sugo e mettetela all'interno della ciotola. Unite la ricotta, la mozzarella tagliata a dadini piccolissimi, le uova, un pizzico di sale,il parmigiano e mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Prendete una teglia a cerniera di circa 26 cm di diametro, mettete sul fondo un pò del sugo che avete lasciato da parte, spolverizzate con un pò di parmigiano grattugiato e posizionatevi a raggiera fino ad arrivare al centro i paccheri. Devono essere molto stretti per evitare che una volta sformati si aprano. Con un cucchiaino iniziate a riempirli uno per uno e non preoccupatevi se un pò del ripieno uscirà.

Una volta riempiti, prendete il sugo lasciato da parte e irrorate tutta la superficie della pasta. Spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Sfornate, lasciate riposare 5 minuti, posizionate su un piatto da portata e aprite l'anello.



Nessun commento:

Posta un commento